Il Lago Inle, pescatori e Orti galleggianti

Uno dei luoghi che ispirano più pace in Myanmar è certamente il Lago Inle.

Si respira vera calma, tranquillità, ispirazione... Un posto che, benché ormai turistico, continua a saper mostrare al mondo il suo carattere pacifico.

Non è molto grande ma è ricco di vita: i villaggi che sorgono sulle sue sponde sono vivaci e operosi.

Tra questi Inthein, interessante da visitare per il suo bel mercato e per i numerosissimi templi, presenti nell'area chiamata Shwe Thein Paya.

Molto caratteristico anche Ywama.

Oltre a ciò, la meraviglia di questo lago è anche un'altra: si tratta degli orti galleggianti.

La loro scoperta e visione sarà sorprendente: si tratta di "ammassi" di alghe su canne di bambù. Con una particolare tecnica, vengono ben inserite sul fondale in modo di essere stabili.
A questo punto, sulle alghe, la popolazione riesce a coltivare: verdure e fiori che crescono rigogliosi, davvero uno spettacolo che difficilmente vedrai altrove!

E tra queste meravigliose creazioni, vedrai i pescatori di etnia hyntha: si spostano su barche con fondo piatto, lentamente, con un incedere che può sembrare quasi una danza o un rituale.
Il paesaggio – naturalistico e umano – è davvero molto affascinante!
Una realtà così speciale, unica e lontana dalla nostra che non lascerà indifferente e che contribuirà a rientrare a casa con ricordi vividi.

Se arriverai sul lago Inle dopo aver visitato le principali città del Paese, ti renderai conto ancor di più dell'enorme impatto poetico e rilassante di questi luoghi.

Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!